Franco Angeli

Evento Franco Angeli, galleria Sturni Antichità

Nicla Boncompagni e Paolo Sturni hanno il piacere di invitare la S.V. giovedì 11 dicembre 2014, dalle ore 18:30, al vernissage della mostra
FRANCO ANGELI
Gouaches, Dagli anni '50 anni '80
a cura di Paolina Sturni e Silvia Pegoraro
DOWNLOAD CATALOGO UFFICIALE

 

Nina et Paris

La Galleria Boncompagni Sturni è lieta di invitare alla presentazione di "NINA ET PARIS", un libro di Paolina Sturni e Roberto di Costanzo & "Non solo Kelly" una collezione di borse vintage Hermes.

Giovdì 5 dicembre 2013 ore 18:30.
Via di Campo Marzio, 81
Roma

Nina Et Paris - Galleria Sturni Boncompagni Eventi

 

VIDEO DELL'EVENTO

 

Streghe e conigli - 19 settembre - 03 ottobre 2012

Streghe e Conigli, vernissageIl corpo come elemento di fusione tra natura e magia.
 
Con questi scatti Paolina Sturni ha voluto raccontare il colore che non cambia in funzione del tempo, ma attraverso l'occhio che quando è malvagio vede l'oscurità ovunque.
 
Abiti e accessori irrompono pesantemente nel contesto macabro-bucolico ispirandosi a materie morbide e favole molto romantiche.
 
Il pensiero è verticale e l'immagine cade immediata nell'anima.
 
Nel mentre la ratio focalizza ciò che non gli è dato osservare.

Mario Velocci, personale - 18 maggio - 1 giugno 2012

Mario Velocci, personale, invito mostraCon la personale di Mario Velocci, Nicla Boncompagni e Paolo Sturni desiderano intraprendere un percorso diverso ed affascinante, rivolto all'arte moderna e contemporanea, cercando di superare la tradizionale e rigida contrapposizione tra “arte pura” (pittura, scultura, disegno) e “arte applicata” (oreficeria, design ecc.) peraltro sempre avversata da studiosi di straordinaria levatura intellettuale come Gillo Dorfles.

Il nuovo filone di attività della galleria nasce dalla grande passione per l’arte moderna e contemporanea da sempre coltivata dai due titolari, una passione che si accompagna al desiderio di studiare a fondo il profilo identitario di quest’arte, e di farne conoscere le molteplici espressioni a un pubblico più vasto: dalla dimensione aniconica dell’arte, l’astrattismo in tutte le sue varietà e sfumature, alle forme espressive più vicine alla figurazione.

Nicla Boncompagni e Paolo Sturni hanno dunque intenzione di valorizzare particolarmente, nell’ambito della loro attività, anche il significato del rapporto tra l’arte contemporanea intesa come ricerca linguistica e sperimentazione, anche in relazione agli “oggetti” – d’ornamento o d’uso - che popolano la vita quotidiana, spesso ammantati di un’intensa aura simbolica, e il linguaggio di quella che può dirsi ormai “tradizione” pittorica o scultorea, sia pure una “tradizione del nuovo”.

In altre parole: porre in relazione in modo stimolante e vitale la storia del XX secolo, come insieme di idee e di atti creativi sedimentati nel tempo, e il presente dell’arte, la sua attualità più immediata, i suoi vari modi di essere “attuale”. Una ricerca della “modernità” e della sua essenza attraverso il lavoro di diverse generazioni di artisti e designer, tutti a loro modo intenti a cercare di comprendere ed esprimere la complessità di ciò che potrebbe forse ancora chiamarsi “bellezza”, magari attraverso stili inediti, inattesi e sorprendenti.

- MARIO VELOCCI, Personale, Galleria fotografica

- MARIO VELOCCI, Vernissage Gallery

- CATALOGO UFFICIALE EVENTO